Petrella Guidi

Un piccolo borgo da scoprire

Petrella Guidi (578 m slm) si trova nell’acclivio sinistro del fiume Marecchia, quasi di fronte a Pennabilli e a circa sei chilometri dal Capoluogo di S. Agata Feltria. E’uno dei luoghi più belli della Valmarecchia e conserva intatti i lineamenti e le architetture medioevali. L’arco a tutto sesto, in pietra bianca, rappresenta la porta d’ingresso al paese ed è sormontato da tre stemmi degli antichi dominatori del castello: Santa Sede, Malatesta e Conti Oliva. Della poderosa rocca che prevedeva ben due distinte mura difensive, oggi rimane la torre senza copertura, risalente al XI/XII secolo e recentemente restaurata. Sono altresì visibili la cisterna e tratti delle mura di cinta.

Il Borgo è caratterizzato da case altissime in pietra bianca antica, unite fra loro in una serie irregolare. Le circondano vicoli stretti in ciottolato, con accanto caratteristici forni. Dall’alto si può ammirare il girone delle case a schiera che salgono a cerchio e si può godere di un panorama di rara bellezza, che permette al visitatore di spaziare sull’intero territorio della Valmarecchia, dal mare Adriatico ai monti Toscani. A Petrella inoltre si possono ammirare tre chiese: la chiesa di Santa Maria di Casalecchio, la parrocchiale di San Michele Arcangelo e la chiesa di Sant’Apollinare al castello.

Gallery

Dove
mangiare

Dove
dormire

Cosa
comprare

Sport e
natura